Attività Alunni

14  LUGLIO  2021

CINQUANTAQUATTRO STUDENTI DELL’ISTITUTO  COMPRENSIVO DI CARIATI  SOSTERRANNO GLI ESAMI DI CERTIFICAZIONE LINGUISTICA CAMBRIDGE  ESOL QUALIFICATIONS PRE A1 STARTERS A1 MOVERS

(clic sugli allegati per vedere i “cinque anni insieme”)

 

saluto 5A e 5B

Il mese di giugno è stato denso di eventi, per le classi 5^A e 5^B del plesso “Giovanni di Napoli”, che hanno condiviso giosamente l’intero percorso scolastico, con le loro docenti Maria Scorpiniti, Donatella Oliverio, Assunta Scorpiniti, Teresa Caruso e, in varie fasi, con le insegnanti Maria Talarico, Giusy Straface, Mena Caruso, Tina Cacciola.  Le feste di saluto, organizzate dalle famiglie su alcuni lidi cittadini, non potevano che essere altrettanto gioiose e vissute, tra l’altro, come occasione per riavvolgere il nastro di una storia iniziata il 16 settembre 2016, e per riflettere su tutto ciò che di prezioso e insostituibile è racchiuso nella parola “scuola”.  I documentari visivi realizzati dalle docenti, mostrano (solo!) alcune esperienze significative di un itinerario didattico e culturale ricchissimo e appassionante, che resterà impresso nel cuore e nella mente dei cari alunni, in volo verso il cielo della vita. Auguri!

A conclusione del progetto biennale “Cariati delle meraviglie. Educazione al patrimonio culturale”, la classe 1^A della scuola primaria Di Napoli, guidata dalla docente Natalina Calisse, dedica alla cittadina ionica una tenerissima poesia, piena di rispetto e amore, e le riproduzioni “artistiche” dei principali monumenti e luoghi. I piccoli alunni, con la guida della docente Natalina Calisse, durante l’anno scolastico hanno svolto molte attività rivolte alla conoscenza del patrimonio culturale di Cariati. Un modo per sviluppare fin da piccoli il senso di appartenenza al luogo natale, il valore del rispetto, e di piantare quei semi di cittadinanza attiva che  si traduce, da grandi, nell’impegno di migliorarlo e di non abbandonarlo mai completamente. A.S.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

Con liete e colorate manifestazioni finali, si è concluso il progetto ludico-motorio “Piccoli eroi a scuola”, che ha coinvolto i bambini di cinque anni di età di tutte le Scuole dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo.  Il progetto, promosso dall’USR Calabria nell’ambito del programma “Una regione in movimento”, si struttura in un percorso di sviluppo delle abilità di base, che consentiranno ai bambini di affrontare con più sicurezza gli apprendimenti della scuola primaria. La palla Mariposa, il cerchio Tondo Giramondo, il birillo Totò Sempreinpiedisto e Silvestro Nastromaldestro,  con le loro storie, sono stati i 4 attrezzi  amici,  affiancati da altri personaggi che hanno accompagnato i bambini in molteplici attività psicomotorie e grafomotorie.

Si sono concluse le attività legate al Progetto Continuità dell’Istituto Comprensivo, coordinate dalla docente referente Preziosa Caligiuri. Nelle date del 3 marzo, 30 aprile e 3 maggio i bambini delle scuole dell’infanzia e delle prime classi di scuola primaria dei plessi Marco Venneri, Vittorio Emanuele e E.R. Faggiano, hanno potuto vivere importanti momenti di apprendimento e di gioia condivisa, guidati dalle loro docenti. L’Ambiente e il Corpo, come luoghi di cittadinanza  e conoscenza, sono stati i temi prescelti, presentati attraverso storie e simpatici personaggi che hanno catturato l’attenzione dei piccoli allievi e li hanno spronati a fare, elaborare, costruire, rappresentare, esprimere,  confrontandosi  ai vari livelli di abilità e imparando a lavorare insieme per un comune obiettivo.

Il corpo per comunicare, esprimere, raccontare. Per danzare e drammatizzare. Per emozionarsi.  Su questa base si sono svolti i nuovi incontri di continuità nel plesso “Giovanni Di Napoli”, coinvolgendo nelle attività condivise le classi 1^A e 1^B della Primaria e le sezioni A e B della Scuola dell’Infanzia. La storia di “Marilù e i cinque sensi” ha invece accompagnato le attività condivise dalle prime classi della Primaria e dai bambini dell’Infanzia del Plesso Vittorio Emanuele, consentendo loro di scoprire, conoscere, s capire attraverso l’esperienza sensoriale. Gli incontri sono stati coordinati dalla referente ins. Preziosa Caligiuri.

In un momento così particolare durante il quale la scuola ha subito restrizioni e privazioni in termini di relazioni e di spostamenti, le docenti delle classi Prima B, Terza B e Quinta A hanno deciso di aderire all’iniziativa denominata   Cody trip, in collaborazione con l’università di Urbino. Il viaggio vissuto, nelle giornate del 13 e 14 maggio, ha visto i bambini protagonisti di una meravigliosa esperienza possibile grazie ad uno speciale visore chiamato ActiveViewer, appositamente sviluppato da DIGIT SRL.

Il 30 Aprile i bambini della Scuola dell'infanzia e gli alunni della prima classe della Scuola Primaria del plesso Marco Venneri, si sono incontrati nel cortile della Scuola, con il dovuto distanziamento, per il secondo incontro di Continuità.

I bambini dell'ultimo anno di Scuola dell'Infanzia dell'Istituto Comprensivo Cariati, prima dell'ultima chiusura, hanno partecipato al progetto "PICCOLI EROI A SCUOLA", un progetto ludico motorio promosso dall'USR Calabria: Le attività sono state strutturate in un percorso di sviluppo delle abilità di base, utile ai bambini, dal momento che dovranno affrontare nuovi e più impegnativi apprendimenti nella scuola primaria. L'itinerario didattico è iniziato con la narrazione di un piccolo racconto in cui i protagonisti sono quattro piccoli attrezzi: cerchio, palla, nastro e birillo, che facilitano la sperimentazione e l'allenamento delle tre grandi aree motorie: Mobilità, Manualità, Equilibrio:

Il periodo di incertezza determinato dalla pandemia rende particolarmente importante e necessario accompagnare i bambini e i ragazzi nelle fasi di passaggio da un grado all’altro di istruzione. Nell’ambito del Progetto Continuità dell’Istituto Comprensivo, coordinato dall’insegnante Preziosa Caligiuri, nei giorni precedenti l’ultima chiusura si è svolto l’incontro tra i bambini dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia del Plesso “Giovanni di Napoli”, e gli alunni della prima classe della Primaria, guidati dalle rispettive insegnanti (la stessa Preziosa Caligiuri, Silvia Scorpiniti, Natalina Calisse, Giusy Ferrari). Giochi, canti e simpatiche proposte didattiche hanno reso particolarmente lieto e istruttivo questo momento condiviso.

Pagina 1 di 39

Inizio pagina