Manifestazioni

In periodo di distanziamento sociale, rispettando tutte le norme di sicurezza, le insegnanti e i bambini dei plessi '"M. Venneri" e "V. Emanuele" sono riusciti ad organizzare una manifestazione finale all' insegna del divertimento e della collaborazione. I bambini di 5 anni hanno concluso il loro percorso scolastico nella Scuola dell'Infanzia  esibendosi in poesie, canti e balli inerenti ai progetti trattati durante l'anno scolastico.

A conclusione dell’anno scolastico, in un clima di gioia e di rinnovata speranza, e nel rispetto delle norme anti-Covid, gli alunni della Scuola Primaria e dell’Infanzia del Plesso “E.R. Faggiano” hanno condiviso un momento di festa, insieme alle loro insegnanti. Il filo conduttore è stato il tema dell’ambiente che in questo momento storico è intriso di tanti interrogativi. I bambini si sono esibiti in balli, poesie e canti, in una cornice di colori e lavori artistici, realizzati dagli stessi nelle varie fasi del progetto d’Istituto “La mia scuola è un orto”.  Al termine, per il progetto “Una Regione in Movimento”, i bambini dell’Infanzia e i compagni di 1^ classe della primaria hanno eseguito il balletto intitolato “Piccoli eroi in movimento”. E.T.

WhatsApp Image 2021 06 05 at 22.28.51

Con più di otto milioni di vittime all’anno, il fumo è una delle principali cause di morte nel mondo.  Per combattere questa abitudine a favore di un più corretto stile di vita, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha indetto la Giornata Mondiale Senza Tabacco, che ricorre ogni 31 ottobre ed è sostenuta  da  associazioni come la LILT - Lega Italiana della Lotta contro i Tumori - che anche a Cariati ha una sezione, presieduta da Maria Viteritti. Accogliendone l’invito,  l’Istituto Comprensivo di Cariati ha partecipato alla campagna di sensibilizzazione contro i danni del fumo, con le classi della secondaria di primo grado. Guidati dalla docente di Arte e Immagine, Aquila Adele Passavanti, gli studenti, dopo un’attenta riflessione sul tema, hanno prodotto vari elaborati, come disegni, slogan, fumetti (clic su allegato). 

 

La Dirigente Giudiceandrea: “Coltiviamo bellezza per uscire dal buio”

Rinnovare il rapporto con l’ambiente, creando piccoli orti e giardini in classe e nei cortili delle scuole; percepire la natura come risorsa di bellezza, cultura, libertà e sana alimentazione; utilizzare gli spazi esterni come aule all’aperto dove creare, apprendere, socializzare; sviluppare la capacità di pianificare e raggiungere insieme un risultato, prevenendo le discriminazioni. Sono gli obiettivi del progetto “La mia scuola è un orto”, che si sta realizzando in questi ultimi mesi di scuola presso l’Istituto Comprensivo di Cariati.

 

La studiosa originaria di Cariati ha svolto una ricerca sui cambiamenti climatici

“Eravamo nel nulla assoluto, in un deserto bianco, con temperature fino a meno 102°”. “Per non sentirci troppo soli, facevamo insieme il tiramisù”. “Il silenzio è un’esperienza forte, senti solo il battito del cuore, il tuo respiro”. “L’isolamento è stato lungo ma ci ha regalato la gioia del cielo, l’incanto delle costellazioni, ho quasi pianto vedendo l’aurora…”. Sono alcuni passaggi del racconto che la giovane glaciologa e chimica dell’atmosfera, Giuditta Celli, ha fatto agli studenti e alle studentesse della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Cariati; il racconto della sua straordinaria esperienza in uno dei luoghi più freddi e isolati del pianeta: il sito antartico denominato Dome C, dove si trova la Stazione italo-francese Concordia, punto di riferimento della comunità scientifica internazionale per molte ricerche, come quella sui cambiamenti climatici che ha impegnato la dottoressa Celli per un anno intero.

 

“ Videokids - 3,2,1… videorecensione!”, è  il nome del concorso indetto dalla Fondazione Alberto Colonnetti onlus di Torino allo scopo di incentivare bambini e ragazzi alla lettura critica e consapevole, al quale ha partecipato con successo  la classe 1 A secondaria del nostro Istituto Comprensivo.

PROGETTO CODYTRIP: LA PROF.SSA AQUILA A. PASSAVANTI RACCONTA LA GITA VIRTUALE A TORINO, CITTA’ DELL’INNOVAZIONE, CON LA 1C SECONDARIA – PRIMA SCUOLA DELLA FASCIA IONICA A SPERIMENTARE QUESTA MODALITA’

Nei giorni 22 e 23 aprile 2021 – accogliendo la grande opportunità offerta dal Progetto CodyTrip rivolto alle scuole e alle famiglie -  gli alunni della Classe  I C della Scuola Secondaria di I Grado dell’IC Cariati, accompagnati dalla sottoscritta Aquila Adele Passavanti, docente di Arte e Immagine, hanno partecipato, prima scuola della fascia ionica calabrese a sperimentare questa modalità, alla Gita On Line Cody Trip a Torino – città dell’innovazione, che si è rivelata una scoperta continua e un’esperienza fantastica.

Anche l’Istituto Comprensivo di Cariati ha preso parte alla grande maratona digitale con cui si è celebrata in tutto il mondo la Giornata della Terra 2021; nella mattinata dello scorso 22 aprile, infatti, i responsabili e volontari WWF Corigliano-Rossano Calabria Citra hanno dialogato online sui temi dell’ambiente con la 5^B della scuola primaria Giovanni Di Napoli, che dall’anno scorso è “Classe Panda WWF”. L’iniziativa, condivisa dalla dirigente scolastica Agatina Giudiceandrea, va ad arricchire un percorso avviato dalla docente e socia WWF Assunta Scorpiniti, che si è sviluppato in forma di conoscenze e di impegno ambientalista anche nella vita di ogni giorno, da parte degli alunni.

Agire per l’ambiente nella vita quotidiana, combattere il riscaldamento globale, custodire la Terra e le sue risorse: a partire da questo impegno, gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cariati hanno celebrato la Giornata Mondiale per la Terra svolgendo numerose attività che sono state occasione di confronto, riflessione, comprensione dei tanti temi ad essa connessi.

Pagina 1 di 22

Inizio pagina