Rassegna Stampa

I volontari consegnano i dispositivi agli alunni dellIC

CARIATI: L’ISTITUTO COMPRENSIVO CONSEGNA NUOVI DISPOSITIVI INFORMATICI PER LA "DIDATTICA A DISTANZA"

Altri 58 dispositivi informatici, fra notebook e tablet, sono stati consegnati oggi, in comodato d’uso gratuito, agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cariati. La consegna, direttamente alle famiglie che ne hanno fatto richiesta, è stata effettuata dai Volontari della Misericordia di Scala Coeli che stanno collaborando attivamente, in questo periodo di emergenza, con le istituzioni cariatesi.

L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARIATI consegna i tablet agli alunni

 per la didattica a distanza

Nessuno escluso. Queste due semplici parole, che costituiscono uno dei cardini dell’azione formativa e culturale dell’Istituto Comprensivo di Cariati, sono più che mai importanti, in questo tempo di emergenza Covid-19, che con il decreto del Presidente Del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 e successive Ordinanze ha di fatto determinato la sospensione delle attività didattiche nelle scuole e all’avvio della Didattica a Distanza.

Nessuno escluso. Queste due semplici parole, che costituiscono uno dei cardini dell’azione formativa e culturale dell’Istituto Comprensivo di Cariati, sono più che mai importanti, in questo tempo di emergenza Covid-19, che con il decreto del Presidente Del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 e successive Ordinanze ha di fatto determinato la sospensione delle attività didattiche nelle scuole e all’avvio della Didattica a Distanza. L’istituto cariatese, con la guida della Dirigente Agatina Giudiceandrea, oltre ad attivare le procedure relative alla didattica digitale, ha avviato diverse iniziative per favorire l’apprendimento a distanza di tutti i bambini e ragazzi, dalla scuola dell’infanzia, alla primaria, alla secondaria di primo grado.

ANCHE DALL’ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARIATI

GLI ARCOBALENI DELLA SPERANZA,

CON L’ADESIONE ALL’INIZIATIVA “ANDRA’ TUTTO BENE”

 

La colorata iniziativa “Andrà tutto bene”, promossa dall’associazione “Progetto infanzia” di Mantova e rilanciata da tante scuole italiane, ha raccolto anche l’adesione dell’Istituto Comprensivo di Cariati. Per un motivo molto semplice: fa stare meglio e fa guardare al prossimo futuro con una buona dose di speranza.

EDUCAZIONE AL PATRIMONIO CULTURALE AL COMPRENSIVO DI CARIATI: INCONTRO CON LO STORICO FRANCO LIGUORI

 

“La storia di Cariati è fantastica, piena di sorprese, che ti danno emozioni…”. È solo uno dei tanti entusiastici commenti degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cariati, espressi a margine dell’incontro con il noto storico e saggista Franco Liguori, avvenuto nei giorni scorsi presso l’Aula Magna della scuola “Edmondo De Amicis” di Cariati. L’evento si è svolto nell’ambito del progetto biennale “La Cariati delle Meraviglie - Educazione al Patrimonio Culturale”, che con larga adesione si sta attuando nelle scuole primarie e secondarie di primo grado dell’Istituto. “Il patrimonio culturale ha grande valore formativo nell’educazione della persona umana” – ha affermato la Dirigente Scolastica, Agatina Sandra Giudiceandrea in apertura degli incontri, sottolineando l’importanza di una scuola capace di diffondere cultura in una comunità, dove le “meraviglie”, ha detto, sono anche “le nuove generazioni che sapranno renderla migliore”. Il progetto si pone, infatti, sulla scia della cosiddetta “Pedagogia del Patrimonio”, che realizza una stretta connessione tra cittadinanza attiva (nel rispetto dei diritti e delle diversità) e conoscenza della storia e delle culture locali.

Pagina 1 di 16

Inizio pagina